logo

sda21, ecopassi verso gli altri

Eventi settimanali nelle Valli Giudicarie, Ala, Bolzano, Merano e Trento. Non manca una mostra e il programma degli ultimi 3 giorni della 7.settimana dell’accoglienza “da comunità che sostengono a comunità sostenibili”.  La Settimana dell’Accoglienza è realizzata grazie al contributo della Fondazione Trentina per il volontariato Sociale e con il patrocinio del Comune di Trento. 

01/10/2021

ABITARE. Home Sweet Home: provenienze, politiche e prospettive.

Online dalle ore 10.00 alle ore 13.00

A cura di Atas e CNCA 

Intervengono:

– Paolo Boccagni, Univ. Trento, Etno abitare, Casa come luogo del benessere, benessere abitativo 

– Sonia Paone, Univ. Pisa, La casa e l’esclusione 

– Laura Grandi, Sunia Toscana, Quali politiche pubbliche per l’abitare? 

Presentazione progetti ed esperienze delle organizzazioni del Cnca – Paolo Bellini Atas onlus. Domande e dibattito libero

– Conclusioni: Stefano Trovato, Esecutivo nazionale Cnca

Modera Violetta Plottegher, presidente di Atas e componente del Cnca – Gruppo di Lavoro sulle Migrazioni.

L’abitare è una delle chiavi di lettura dei processi di relazione tra la nostra società e le persone migranti, constatazione da cui il Gruppo tematico “Migrazioni” del Cnca è partito per avviare riflessioni e confronti finalizzati ad approfondire e ampliare lo sguardo alla ricerca delle trasversalità, connessioni e proposte su cui lavorare sul piano nazionale, ma anche territoriale. Il diritto all’abitare va ben oltre i bisogni delle persone migranti. Esso attraversa il bisogno di studenti, anziani soli, lavoratori precari o con basso reddito; il tema del reddito influenza oggi fortemente le possibilità di godere del diritto all’abitare. È evidente che abbiamo bisogno di politiche pubbliche capaci di andare oltre le soluzioni creative una tantum che non possono soddisfare la complessità e la vastità delle nuove istanze rispetto al diritto alla casa. 

 

BISOGNI, VISIONI DI SVILUPPO E SOLUZIONI COLLABORATIVE

EURAC Research, Viale Druso 1- Bolzano

Dalle ore 10.00 alle ore 13.00

A cura di Eurac.

Con un laboratorio LEGO® Serious PLAY®, un metodo di gioco coinvolgente e strategico, faremo emergere diverse esigenze sul tema dell’abitare migrante e stimoleremo la collaborazione nella ricerca di soluzioni. 

 

INAUGURAZIONE DELLA NUOVA SEDE DEL CENTRO A BASSA SOGLIA PER PERSONE TOSSICODIPENDENTI E CONSUMATORI/CONSUMATRICI DI SOSTANZE BINARIO7

DROP-IN BINARIO 7 in Via Di Mezzo ai Piani 2, 39100 Bolzano

dalle ore 10.00

A cura della Caritas Diocesi Bolzano Bressanone in collaborazione con Azienda Servizi Sociali Di Bolzano

In presenza delle istituzioni verranno presentati a stampa e comunità i nuovi spazi che accolgono il drop in Binario 7 – Particolare attenzione verrà riservata agli spazi esterni annessi al servizio, ovvero alla zona verde adibita ad orto coltivato dall’utenza. Verrà inoltre annunciato il futuro collocamento, in zona centro, di una macchinetta per la vendita di materiale sterile e di un dispositivo per la raccolta di siringhe usate, gestiti da operatori e utenti.

Contatti: +39 0471 324 536, b7@caritas.bz.it, Patrizia Federer +39 338 64 15 863 Patrizia.Federer@caritas.bz.it

 

SAORES DE NOSCIA TERA

Presso il Bar Educante- San Giovanni di Fassa, Sèn Jan

Dalle ore 16.00

A cura di Union di Ladins. Degustazione guidata tra sapori della nostra terra, prodotti locali ed emozioni ladine con lo chef stellato Stefano Ghetta.

 

VOCI DALL’AFGHANISTAN

Presso Centro Pastorale- Bolzano

Dalle ore 18.00 alle ore 19.00 

A cura di Volontarius e dell’Ufficio Pastorale della Diocesi di Bolzano – Bressanone. Con il patrocinio del Comune di Bolzano. In collaborazione con Centro Pace e l’associazione afghani di Bolzano ACABI. Modera Floriana Gavazzi, giornalista RAI.

Uno sguardo sulla condizione femminile dopo un mese del ritiro delle truppe americane e alleate.

 

STIMMEN AUS AFGHANISTAN

Im Pastoralzentrum Bozen

Von 18.00 bis 19.00 Uhr 

Herausgegeben von Vereinigung Volontarius, Diözese Bozen – Brixen (Pastoralamt). Mit

der Schirmherrschaft der Gemeinde Bozen. In Zusammenarbeit mit Friedenszentrum / Centro Pace und der Vereinigung der Afghanen in Bozen ACABI. Es moderiert Floriana Gavazzi, Journalistin der RAI.

Öffentliche Debatte über das Leben der Frauen einen Monat nach dem Abzug der amerikanischen und der alliierten Truppen. 

SULLA ROTTA BALCANICA: INCONTRI OLTRE CONFINE

Casa San Francesco in via dell’Ora del Garda, 45 – Spini di Gardolo, Trento

Dalle ore 20.45

A cura del Centro Astalli Trento

In questa serata parleremo di quanto avviene lungo la Rotta Balcanica con Padre Stanko Perica, direttore generale del Jesuit Refugee Service Europa Sud Est, insieme a Lorena Fornasir e Gian Andrea Franchi di Linea d’Ombra. La serata si svolge a Casa San Francesco, presso il dormitorio per senza fissa dimora gestito dal Centro Astalli Trento.

Contatti: 3203871320, alessandra.volani@centroastallitrento.it

 

02/10/2021

ECO PASSI

Passeggiate ecologiche per conoscerci, chiacchierare, fare movimento ed avere cura del nostro paese

Piazza della Chiesa di Mezzocorona

Dalle ore 9.30

A cura del Progetto “Dal vicinato alla Comunità” promosso da Acli Trentine, Comuni di Mezzolombardo/Mezzocorona/San Michele all’Adige, Comunità Rotaliana Koenigsberg, Cassa Rurale Rotaliana Giovo, Fondazione Caritro, Provincia Autonoma di Trento.

Ci troviamo in piazza Erbe e da lì partiamo in direzione del Parco Dallabrida. Lungo il percorso ci conosciamo e raccogliamo i rifiuti che troviamo lungo la strada. Muniamoci di sacchetti, guanti e/o pinze. Iniziativa rivolta a persone singole e famiglie con bambini.

Contatti e iscrizioni: Chiara 340 154 6708

 

ABITARE E SOSTENIBILITÀ

Casa Freinademetz presso Via Ujöp-Freinademetz, 11- Bolzano

Dalle ore 11.00 alle ore 16.00

A cura di Casa Freinademetz in collaborazione con youngCaritas e Centro Pace – Caritas Diocesi di Bolzano Bressanone

La struttura vuole incontrare la comunità offrendo diverse tipologie di attività sostenibili: la presentazione di pratiche sostenibili da mettere in atto durante la propria quotidianità con la scrittrice e educatrice ambientale Elisa Nicoli, autrice di “Plastica addio. Fare a meno della plastica”; un mercatino di scambio vestiti di seconda mano; pranzo con piatti etnici; presentazione di prodotti igienici sostenibili per donne e la dichiarazione via video di climatologi sul cambiamento climatico.

Contatti: matteo.contegiacomo@caritas.bz.it

 

TREFFEN WIR UNS! Ein gemeinsamer Tag im Zeichen der Nachhaltigkeit

Haus Freinademetz in Ujöp-Freinademetz Str. 11, Bozen

Von 11 Uhr bis 16 Uhr

Herausgegeben von Haus Freinademetz in Zusammenarbeit mit Studienzentrum und youngCaritas 

Mit der Veranstaltung sollen der Gemeinschaft verschiedene Inhalte rund ums Thema Nachhaltigkeit geboten werden: Die Präsentation des Buches “Plastica addio. Fare a meno della plastica ” von Elisa Nicoli, ein Kleidertauschmarkt, ein Mittagessen mit verschiedenen Speisen aus aller Welt, eine Stand, der nachhaltige Menstruationsprodukte für Frauen vorstellt und es werden Video Botschaften wichtiger Klimatologen zum Klimawandel gezeigt.

Kontakt: matteo.contegiacomo@caritas.bz.it

 

M@SÌA, MONT. @NTER. STORIA. IDENTITÀ. AMBIENT

Presso il Bar Educante- San Giovanni di Fassa, Sèn Jan

Dalle ore 15.00 alle ore 18.00 

A cura di coop.Inout e del Piano Giovani La Risola. Avvio del Progetto per la riqualificazione urbanistica ed ambientale della zona Masia.

 

ROBIN- GIOCA CON LE ASSOCIAZIONI DI TRENTO

Presso il parco Villa Sant’Ignazio dalle ore 16.00 

A cura del CNCA Trentino-Alto Adige.

In uno spazio all’aperto un grande tabellone di gioco verrà steso su un prato. I partecipanti si misureranno con Robin, un gioco che vuol essere un viaggio conoscitivo e soprattutto relazionale, un luogo o pretesto per incontrarsi, scoprirsi, condividere. Robin è un pretesto giocoso per favorire l’incontro con l’altro e nel contempo intrecciare fra loro le più diverse  associazioni scoprendo che alla fine forse non ci sono vincitori o perdenti ma persone che in modo diverso si mettono in gioco offrendo e ricevendo un bene prezioso: il tempo che ognuno di noi investe a favore dell’altro. Robin è nato da un’ intensa idea di Mary Agostini e Roberta Folgheraiter; volontariamente hanno messo a disposizione tempo ed energie per far emergere quanto di buono vi sia nella nostra Comunità in termini di solidarietà, associazionismo, aspirazione al fare con altre persone, a favore di persone. 

 

SENZA VOCE – La Storia di Stregoni 

Teatro Sanbapolis dalle ore 20.30

A cura di Johnny Mox e Above the Tree.

Un viaggio emozionante ed avventuroso dentro e fuori i confini di un continente segnato dalla più grande crisi politica dalla nascita dell’Unione. Senza Voce – La Storia di Stregoni (Joe Barba, 2021) racconta due anni e mezzo del progetto musicale partito dai centri migranti italiani ed arrivato a suonare con più di 5000 richiedenti asilo in tutta Europa. Nato a inizio 2016 da un’idea di Johnny Mox (Gianluca Taraborelli) e Above the Tree (Marco Bernacchia), Stregoni è un vero e proprio esperimento musicale itinerante in grado fare interagire migliaia di persone diverse. Attraverso il linguaggio della musica il film racconta storie, conflitti, aspirazioni, frustrazioni delle persone che arrivano in Europa in un lungo viaggio da Lampedusa a Malmö. Se le nazioni chiudono i confini. Noi apriamo i microfoni

Il documentario verrà proiettato all’esterno in collaborazione con Cinema du Desert. In caso di maltempo la proiezione si svolgerà all’interno del Teatro Sanbapolis.

 

MALEDETTA PANAMERA. STORIE DI DONNE

Palazzo Torraccia, Terzolas

Dalle ore 20.30

A cura del Comune di Terzolas.

Presentazione del libro di Lorenza Poletti, interventi musicali del duo Sofia Mucchi (voce) e Filippo Ghidoni (chitarra). Al termine momento conviviale.

ORIZZONTI IN VALIGIA – STORIE DI BAMBINI MIGRANTI

Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser 18- Bolzano

Dalle ore 21.00

A cura del Centro per la Pace – Caritas Diocesi di Bolzano Bressanone in collaborazione con il Teatro del Sole

Uno spettacolo teatrale realizzato dalla cooperativa Teatro del Sole, con la regia di Massimo Navone. Narra le vicende di Caterina e Biagio, due educatori che si prendono cura di Shamsia, Samir, Ahmed, Joy, Alì e di tanti altri ragazzi che come loro stanno cercando un nuovo orizzonte e una prospettiva di vita futura.

Contatti: 0471-402-382, centropace@caritas.bz.it, https://www.facebook.com/peacebz/

 

ORIZZONTI IN VALIGIA – STORIE DI BAMBINI MIGRANTI

Stadttheater Gries in Telser Galerie, 13- Bozen

Um 21 Uhr

Herausgegeben von Friedenszentrum – Caritas Diözese Bozen-Brixen.

Ein von der Genossenschaft Teatro del Sole unter der Regie von Massimo Navone produziertes Stück. Er erzählt die Geschichte von Caterina und Biagio, zwei Erziehern, die sich um Shamsia, Samir, Ahmed, Joy, Alì und viele andere junge Menschen kümmern, die wie sie auf der Suche nach einer neuen Zukunftsperspektive für ihr Leben sind. Die Anzahl der Plätze ist begrenzt, deshalb ist eine Vormerkung über folgende Mailadresse notwendig: centropace@caritas.bz.it Kontakte: 0471-402-382

 

03/10/2021

INAUGURAZIONE DEL PERCORSO DI BOOKCROSSING DEL COMUNE DI ALA

Piazza Papa S. Giovanni XIII- Ala

Dalle ore 16.30

A cura di Biblioteca Comunale di Ala, l’Istituto Comprensivo A. Bresciani di Ala, il Servizio Patrimonio e Ambiente Comune di Ala, Cooperativa Sociale Gruppo 78, l’Associazione MindsHub, Circolo Oratorio Noi Pilcante, Gruppo Anziani Pensionati Ala.

Inaugurazione della prima Casetta di bookcrossing: un’ azione che contribuirà ad implementare un economia circolare solidale di promozione alla lettura, allo scambio collettivo, al protagonismo e responsabilità dei cittadini e della comunità di Ala.

 

Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime dell’Immigrazione

In Via Madruzzo a Trento dalle ore 14.30

Presso il Cimitero Monumentale di Trento dalle ore 17:30

A cura del Centro Astalli Trento in collaborazione con i Servizi Funerari – Comune di Trento, Tavolo Locale delle Appartenenze Religiose, Arcidiocesi di Trento, Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, Fondazione Comunità Solidale.

Anche quest’anno la giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione si terrà in un luogo importante per la cittadinanza, il Cimitero Monumentale di Trento. A partire dal pomeriggio via Madruzzo sarà animata da installazioni artistiche e mostre, mentre alle ore 17:30 inizierà la commemorazione presso il Cimitero Monumentale, con la preghiera interreligiosa e l’inaugurazione della stele dedicata alle vittime dell’immigrazione.

Contatti: alessandra.volani@centroastallitrento.it 3203871320

 

NO! JOSEF E ALTRI CORAGGIOSI CHE DISSERO NO A HITLER E A MUSSOLINI

Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser 18- Bolzano

Dalle ore 18.00

A cura del Centro per la Pace in collaborazione Gruppo di lavoro “Piattaforma Mayr-Nusser”

Lo spettacolo teatrale ripercorre la storia della Seconda Guerra Mondiale attraverso le testimonianze di coloro che hanno resistito a Hitler e a Mussolini. Su tutti quella del beato Josef Mayr-Nusser, considerato tuttora un esempio di umanità e cristianità. Uno spettacolo dove monologhi, lettere, scene mimiche, canzoni e musiche dal vivo e registrate si intrecciano per dare vita a un racconto storico, umano.

CONTATTI: 0471-402-382, centropace@caritas.bz.it, https://www.facebook.com/peacebz/

 

THEATERVORSTELLUNG: “ NO! JOSEF E ALTRI CORAGGIOSI CHE DISSERO NO A HITLER E A MUSSOLINI”

Stadttheater Gries in Telser Galerie, 13- Bozen

Um 18.00 Uhr

Herausgegeben von Friedenszentrum – Caritas Diözese Bozen-Brixen mit der Plattform „Gedanken an Josef Mayr-Nusser“

Das Stück zeichnet die Geschichte des Zweiten Weltkriegs anhand der Zeugnisse derjenigen nach, die sich Hitler und Mussolini widersetzt haben. Vor allem das des seligen Josef Mayr- Nusser, der immer noch als ein Beispiel für Menschlichkeit und Christentum gilt. Ein Theaterstück, in dem Monologe, Briefe, pantomimische Szenen, Lieder und Live-Musik bzw. Aufzeichnungen ineinandergreifen, um eine historische, menschliche Geschichte lebendig werden zu lassen.

Die Anzahl der Plätze ist begrenzt, deshalb ist eine Vormerkung über folgende Mailadresse

notwendig: centropace@caritas.bz.it Kontakte: 0471-402-382

 

04/10/2021

ORO ROSSO. Fragole, pomodori, molestie e sfruttamento lavorativo nel Mediterraneo

Presso la Sala della Fondazione Caritro- Trento

Dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

A cura di Punto d’Approdo, Centro Italiano Femminile.

 

EVENTI SETTIMANALI

LA COMUNITÀ AL CENTRO. Accogliere, proteggere, promuovere, integrare.

Presso la Comunità delle Giudicarie

Dal 25/09 al 03/10

A cura di Comunità delle Giudicarie, Comunità Murialdo Trentino Alto Adige IS, Cooperativa Incontra

Dal 2016 i tre enti proponenti collaborano in un progetto volto alla costituzione di una rete di famiglie accoglienti le quali mettono a disposizione il loro tempo e il loro contesto di vita a favore di uno o più minori che si trovano in una situazione di svantaggio. In questi anni il gruppo che è andato a costituirsi vede la partecipazione di 14 famiglie (20 persone), 2 assistenti sociali e 2 educatori. Il gruppo delle famiglie si incontra mensilmente per confrontarsi in merito a tematiche riguardanti l’accoglienza e per supportarsi sull’esperienza vissuta in questo ambito. Inoltre, le persone coinvolte nel gruppo, a loro volta, sono diventate promotrici del progetto all’interno delle loro comunità come buona prassi. In questo modo negli anni il gruppo si è allargato e ci sono stati nuovi nuclei familiari interessati a provare ad intraprendere questo cammino. L’idea principale del progetto è promuovere sul territorio esperienze di accoglienza familiare, a favore soprattutto di famiglie con bambini e ragazzi ma anche, in generale, a favore di persone o nuclei familiari che si trovino in situazione di difficoltà dal punto di vista sociale e/o relazionale.

Fondamentale è da sempre la valorizzazione e il rinforzo delle capacità educative e relazionali di famiglie o singoli, che sentono di poter essere risorsa per gli altri, o che desiderano avvicinarsi al tema dell’accoglienza.

Durante la Settimana dell’Accoglienza, il gruppo di lavoro intende organizzare alcuni momenti di promozione dell’accoglienza familiare sul territorio in modo da coinvolgere e sensibilizzare più persone sulla tematica dell’accoglienza dell’altro.

Contatti: Comunità delle Giudicarie 366 5851714, Comunità Murialdo Trentino Alto Adige IS: 0465 898592, Incontra S.c.s.: 340 9689579

 

MappALA con noi! Le vie dell’accoglienza ambientale

Presso la comunità di Ala

Dal 25/09 al 03/10

A cura della Cooperativa Sociale Gruppo 78 in collaborazione con Comune di Ala, Biblioteca di Ala, Istituto Comprensivo A. Bresciani, Il Ponte scs, Associazione Ciao Ketty, MindsHub APS, Associazione Infiorescenze, Gruppo GAS ALA, Gruppo gestione Campo Sportivo, Associazione NOI (Oratorio), Ufficio Cultura Ala, Piano Giovani AMBRA.

La proposta prevede la creazione di una mappa che andrà sia ad indicare gli eventi toccati

durante la settimana, sia le realtà/progetti virtuosi di economia circolare sviluppatesi negli

anni sul territorio. Per favorire l’adesione alle iniziative si prevede di creare un contest per

accrescere le possibilità di adesione e partecipazione agli eventi.

Contatti: 340 6210163, milena.rizzardi@gruppo78.org

 

FUTURO SOSTENIBILE – LAVORO DIGNITOSO

25/09, Parco Mignone- Bolzano

30/09, Mercato di Bolzano

01/10, Prader Platz- Merano

Dalle ore 9.00 alle ore 10.30/11.00

A cura del “Gruppo Volontarius”, in collaborazione con CGIL-AGB, SGB-CISL, UIL-SGK, Progetto FARm, Progetto Alba.

Distribuendo schede informative e gadget, l’obiettivo è quello di stimolare il dialogo con la popolazione sull’importanza del lavoro dignitoso. La sostenibilità non può basarsi solo su un ambiente ideale, senza tener conto dei diritti e del benessere dei lavoratori/individui.

Contatti: 3351438694, info@albaprojectbz.it, https://gruppovolontarius.it/ , https://www.facebook.com/contattoprogettoalba/

 

NACHHALTIGE ZUKUNFT – WÜRDIGE ARBEIT

25/09, Mignone Park- Bozen

30/09, Markt- Bozen

01/10, Prader Platz- Merano

Von 9.00 bis 10.30/11.00 Uhr

Herausgegeben von Kontakteinheit – Verein „Gruppo Volontarius“, in Zusammenarbeit mit CGIL-AGB, SGB-CISL, UIL-SGK, Projekt FARm, Projekt Alba

Durch das Verteilen von Infoblättern und Gadgets soll zum Dialog mit der Bevölkerung über die Wichtigkeit einer menschenwürdigen Arbeit angeregt werden. Die Nachhaltigkeit kann sich nicht nur auf eine ideale Umwelt stützen, und dabei nicht die Rechte und das Wohlbefinden der Arbeiter/der Personen berücksichtigen. Kontakte: info@albaprojectbz.it . , https://gruppovolontarius.it/, https://www.facebook.com/contattoprogettoalba/ 

 

ECO-PROTAGONISTI. Custodi dell’ambiente. (inserirei l’attività nelle giornate di realizzazione)

Partenza dalla sede de La Rete in via Taramelli- Trento

27/09, dalle ore 9.30

28/09, dalle 9.30 e di nuovo alle 14.30

29/09, dalle 14.30

A cura di coop. La Rete.

Quattro momenti di camminate ecologiche aperte a chi vorrà prendersi cura dell’ambiente circostante la nostra sede a partire da Via Taramelli verso il parco delle Albere e i tomi dell’Adige. Camminare insieme ripulendo piccole zone di comunità. Gesti simbolici dal valore potente, ancor più quando chi è vulnerabile diventa risorsa per la comunità.

 

PICCOLO È GRANDE!

Ogni piccolo gesto quotidiano del singolo costruisce una comunità sostenibile

Dal 27/09 al 03/10

Presso il Quartiere Firmian, Bolzano

A cura di ASSB Spazio Famiglie, Gruppo del Giardino Botanico Comunitario, La Strada-Der Weg Polo Ovest.

La Settimana dell’Accoglienza 2021 a Firmian vedrà coinvolte realtà della rete che proporranno iniziative attorno al motto “ Piccolo è grande!”

Mettiamoci in gioco insieme attraverso piccoli gesti quotidiani, la cura del nostro rione, nella consapevolezza che anche un PICCOLO gesto del singolo, della nostra famiglia, può portare a GRANDI risultati. Fin da bambini semplici attenzioni ci permettono di sentirci attori importanti dentro una comunità che insieme si prende cura di sé stessa e dell’ambiente in cui viviamo, che abitiamo, che condividiamo con gli altri. Genitori e bambini insieme troveranno nei pomeriggi presso le diverse realtà aderenti momenti organizzati per sperimentarsi in azioni per condividere, riflettere, provare a occuparci del pianeta in cui viviamo, partendo dai luoghi sotto casa! 

Contatti: 366-9622244, spazio.famiglie@aziendasociale.bz.it

KLEIN IST GROSS

Jede kleine, alltägliche Geste des Einzelnen baut eine dauerhafte Gemeinschaft auf.

Stadtviertel Firmian

Von 27.09.21 bis zum 29.09.21

Herausgegeben von  BSB Familienzentrum,  Gruppo del Giardino Botanico Comunitario, La Strada-Der Weg Polo Ovest.

In der Willkommenswoche 2021 werden Partner des Firmians Netzwerkes Initiativen nach dem Moto: “Klein ist Groß” anbieten.

Lasst uns Erfahrungen sammeln von kleinen täglichen Gesten der (Für)sorge unserer Nachbarschaft, in dem Bewusstsein, dass selbst eine KLEINE Geste des Einzelnen, unserer Familie, zu GROSSEN  Ergebnissen führen kann. 

Von Kindheit ermöglichen einfache Handlungen, uns als wichtige Akteure in einer Gemeinschaft zu fühlen, die sich gemeinsam um sich selbst und die Umwelt kümmert, in der wir leben, die wir mit anderen teilen.

Eltern und Kinder finden an den Nachmittagen in den unterschiedlichen Realitäten organisierte Momente um in Aktionen sich zu experimentieren, auszutauschen, nachzudenken, und versuchen sich mit dem Planeten, auf dem wir leben, auseinander zu setzen, beginnend bei uns zu Hause. 

Tel: Spazio Famiglie 366-9622244. E-mail : spazio.famiglie@aziendasociale.bz.it 

 

MOSTRA

VIGNETTE PER UN ALTRO MONDO

Una mostra di disegni sui problemi ambientali

In occasione di alcuni degli eventi della settimana dell’Accoglienza saranno esposti 12 pannelli di vignette prodotte da disegnatori e disegnatrici di tutta Italia uniti nella piattaforma Sputnink, inchiostro resistente. Tra i vari lavori anche alcuni fumetti editi da Vita Trentina.

 

PHOTOVOICE

Presso la Biblioteca Comunale di Mori

dal 29/09/21 all’8/10/2021

A cura di GenGen – GenerAzioni GenerAttive, progetto del Bando Welfare a Km Zero della Fondazione Caritro e coordinato da Atas Onlus e dall’Associazione Infiorescenze.

Attraverso la fotografia la Comunità di Mori racconta emozioni e punti di vista sul proprio territorio, sul luogo in cui abita.

© 2016 CNCA TRENTINO ALTO ADIGE
Via Taramelli, 8/10 – 38122 Trento (TN) – Italy

CF 96074970227

Per informazioni:
segreteria.taa@cnca.it

 

Con il finanziamento di: