logo

Da martedì 4 a giovedì 6 ottobre, il programma della Settimana dell’Accoglienza 2022

“L’accoglienza non discrimina, non sceglie, non fa gerarchie. L’accoglienza parte dalla prossimità, da chi vive accanto a noi, con noi, e si estende, si amplifica, si allarga.” LEGGI QUI TUTTO IL PROGRAMMA.

4 OTTOBRE 2022

A CHE GIOCO GIOCHIAMO?
04.10, 11.30 presso Polo Culturale Diocesano Vigilianum in via Endrici, 14- Trento Facciamo il punto sul gioco d’azzardo, tra interessi e dipendenze. Un quadro aggiornato su numeri e conseguenze del gioco d’azzardo. Interviene Armando Zappolini, portavoce della campagna Mettiamoci in gioco. A cura di Associazione A.M.A. e Cnca Trentino-Alto Adige/Südtirol

 

A GIOCAR CON I COLORI
04.10, 16.00 presso i Giardini alla Pista in  Via Dante- Rovereto Laboratorio di arte collettiva per genitori e bambini dai 2 anni di età. A cura di Spazio Famiglie Rovereto, Cooperativa Sociale Progetto 92. INFO: Marisa Bampi, 3499308974 spaziofamiglie@progetto92.net

 

FAI INTERPRETA I COLORI DELL’ACCOGLIENZA Con il laboratorio teatrale “Raccontarti”
04.10, 17.30-18.30 presso il Parco Alexander Langer in Via Gramsci 48a- Trento Un incontro nel cuore del parco Langer per passare un’ora in compagnia delle letture interpretate dagli attori dello storico Laboratorio teatrale Raccontarti. Affronteremo le diverse sfumature che l’accoglienza assume attraverso l’operato di FAI, da sempre accanto alle famiglie, agli anziani e alle persone in difficoltà. Spunti di intrecci possibili arricchiti da un pizzico di teatralità. A cura di Cooperativa FAI. INFO:  Daniela Amosso, 0461.911509, damosso@faicoop.com, jessica.job@faicoop.com

 

FRAGILITÀ SOCIALI E SALUTE L’esperienza dei Gruppi Immigrazione e Salute del Trentino Alto Adige
04.10, 18.00-20.00 presso Villa Sant’Ignazio, in Via delle Laste, 22- Trento I Gruppi Immigrazione e Salute sono associazioni di volontariato che operano per la promozione della salute delle persone in condizione di marginalità sociale e degli immigrati, in collaborazione con gli enti del terzo settore, i servizi sociali e sanitari. Nell’incontro saranno presentate le esperienze più significative di questi ultimi difficili anni, leggendone i punti di forza e le criticità vissute e guardando a collaborazioni future. A cura di GRIS Trentino e GRIS Alto Adige (Gruppo Immigrazione e Salute). INFO: 335 827 5866, giovannagiamp@gmail.com

 

PREZIOSE, FRAGILI, IN MUTAMENTO: PERSONE E MONTAGNE
04.10, 20.30 presso Tuttoverde, Via Stella, 63- Ravina Un dialogo moderato dal presidente Cnca Trentino-Alto Adige/Südtirol Claudio Bassetti tra l’alpinista Fausto De Stefani, che ha raggiunto tutte le 14 vette oltre gli 8.000 ed anima progetti di animazione sociale e solidarietà internazionale, e Paolo Ghezzi, giornalista e saggista. La fragilità di ambiente e persone: limite e ricchezza. A cura di Cooperativa Sociale Progetto 92, Tuttoverde, Sat Mattarello, Sat Ravina

FAR CRESCERE LA COMUNITÀ Riflessioni, storie e progetti di manager territoriali
04.10, 17.30-18.30 presso la Sede Fondazione De Marchi in Piazza Santa Maria Maggiore- Trento L’accoglienza passa anche attraverso la progettualità territoriali che tengano conto della specificità delle comunità. Il manager territoriale è un professionista che sa intervenire in un contesto dinamico e che sa leggere i bisogni del suo territorio e proporre azioni integrate e in rete, promuove e realizza progettualità inclusive in termini di accoglienza. Alcuni protagonisti della pubblicazione “Manager territoriale” presenteranno azioni e progettualità che hanno coinvolto i giovani, la comunità e i suoi abitanti (residenti e immigrati). Il percorso di certificazione per diventare manager territoriale, svolto da Fondazione Franco Demarchi, è un’opportunità che nei prossimi mesi sarà gratuita grazie ai Buoni individuali delle competenze (Fondo sociale europeo – Fondo per lo Sviluppo e la Coesione). Intervengono: Michele Bezzi, manager territoriale, referente tecnico-organizzativo Distretto famiglia Valle di Sole e coordinatore Progetto giovani Val di Sole APPM; Michele Malfer, manager territoriale, referente tecnico-organizzativo Distretto famiglia Val di Fiemme; Ugo Morelli, professore di “Psicologia del lavoro e dell’organizzazione” e di “Psicologia della creatività e dell’innovazione” Università degli Studi di Napoli Federico II; Lara Deflorian, formatrice, referente certificazione manager territoriale Fondazione Franco Demarchi. Modera Alessandra Benacchio, manager territoriale, esperta formazione politiche giovanili. A cura di Fondazione Franco Demarchi.

 


5 OTTOBRE 2022

I COLORI DELL’ACCOGLIENZA
05.10, in mattinata presso il Liceo Artistico- Scola Ladina de Fascia San Giovanni di Fassa/ Sèn Jan Performance degli studenti del Liceo artistico “G. Soraperra” – Scuola Ladina di Fassa. A cura del Comun General de Fascia e con il patrocinio del Comune di San Giovanni di Fassa

 

05.10 presso lo Spazio Famiglie- Familienzentrum in Rione Firmian- Bolzano
COS’È PER TE L’ACCOGLIENZA? 9.30- 11.30 Interviste ai passanti lungo il Rione
TI RACCONTO LA TUA STORIA 16.00 momento introspettivo con lettura di storie di vita vissuta. Ciascun partecipante scrive, in forma anonima, la propria personale esperienza rispetto al tema dell’accoglienza. Le storie verranno poi lette a voce alta da altri partecipanti scelti a caso. Partecipano i giovani del Polo Ovest e i cittadini che si sono iscritti.
A cura di Spazio Famiglie Bolzano, Polo Ovest, Associazione La Strada- Der Weg. INFO: Spazio Famiglie, 3669622244; marylou.ferlita@aziendasociale.bz.it

 

GUAI AI POVERI
05.10, 9.30-12.30 presso il Polo Culturale Diocesano Vigilianum in via Endrici, 14- Trento L’onda della povertà tra crisi economica globale, politiche deboli e nuovi bisogni. Scenari attesi e possibili strategie territoriali per il contrasto alle disuguaglianze. Nel corso dell’incontro sarà presentata anche l’esperienza dell’Educazione finanziaria. Ne discutono: Cristiano Gori, professore ordinario di politica sociale all’Università di Trento, coordinatore dell’Alleanza contro la povertà in Italia e membro Forum Diseguaglianze e Diversità; Angela Rosignoli, presidente Ordine degli assistenti sociali del Trentino-Alto Adige; Mariachiara Franzoia, assessora al Bilancio del Comune di Trento; Andrea Grosselli, segretario della Cgil del Trentino, membro del Comitato di Programmazione sociale della Provincia di Trento; Oscar Mazzocchin, Cnca Veneto. Conclusioni di Riccardo De Facci, Presidente nazionale Cnca – Coordinamento nazionale comunità d’accoglienza. A cura di Cnca Trentino-Alto Adige/Südtirol e Ordine degli assistenti sociali Regione Trentino-Alto Adige.

 

LA CASA DI TRE BOTTONI
05.10, 17.00-18.30 in Piazzetta Sant’Apollinare, 4- Trento Momenti di animazione, lettura e laboratorio sul tema dell’accoglienza e dell’attenzione verso l’Altro, rivolti ad un pubblico di bambini delle scuole dell’Infanzia e primaria. Evento gratuito, a iscrizione entro il 30.09.2022. A cura del Comune di Trento e Cooperativa Geco, Comitato Feste S. Apollinare e Associazione Pop Up. INFO: Stefania Stanchina, Comune di Trento. INFO: 0461.884535, stefania.stanchina@comune.trento.it; Lara Scartezzini e Violetta Rucco, Coop. Geco; 3452611791, gs.piedicastello@coopgeco.it

 

VIVERE IL CONFINE. I COLORI DELL’ACCOGLIENZA
05.10, 17.00-19.00 presso il Servizio sociale multizonale- assistenza umanitaria in Via San Valentino 18- Bolzano Davanti a un piccolo rinfresco, si potrà conoscere il servizio che offre assistenza umanitaria a favore di migranti, profughi e potenziali richiedenti asilo in transito presso la stazione ferroviaria di Brennero. Un servizio di frontiera in tutti i sensi, che grazie agli operatori sociali e ai volontari propone un messaggio di promozione e tutela dei diritti umani. A  cura di Gruppo Volontarius e Caritas-Diocesi Bolzano e Bressanone. INFO: Daniel Brusco, 3357522487; volontari@volontarius.it; info@caritas.bz.it

 

PER UNA SOCIETÀ IN CUI OGNUNO SI PRENDA CURA DELL’ALTRO
05.10, 18.00-19.00 presso Tabita Punto di Raccolta di Beni per Persone Senza Dimora in Corso 3 Novembre, 120- Trento Il gruppo informale di volontari di Trento che gestisce TABITA racconta l’origine di questo punto di raccolta beni per persone senza dimora, le sue finalità e il suo utilizzo. Sarà presente Chiara Maule, assessora comunale alle politiche sociali, familiari e abitative. A cura di un gruppo informale di volontari di Trento, Cooperativa Punto d’Incontro di Trento, Volontari in strada. INFO: Maria Rosa Mura, 3485544235; tabitainfo2021@gmail.com

 

PAROLE DI CITTADINANZA
05.10, 20.30 presso Sala Emmaus, Via Castelnuovo- Noarna “Il mondo è quel disastro che vedete non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare.” (Albert Einstein) Parole che usiamo, che ci aiutano a fare ragionamenti collettivi, riflessioni e confronti. Storie di cittadinanza attiva che ci aiutano a comprendere il senso della cittadinanza e l’origine dei nostri diritti. Sarà presente Francesco Pugliese. A cura del Circolo Acli Destra Adige, Tam Tam per Korogocho, Centro Pace Ecologia e Diritti Umani di Rovereto. INFO: Iori Gabriella, 3493901849

 

DIAMO VOCE ALL’ACCOGLIENZA
05.10, 20.30 presso la Sala Consiliare del Comune di San Giovanni di Fassa- Sèn Jan Illustrazione alla cittadinanza di alcune iniziative attivate sul territorio della Val di Fassa per l’accoglienza delle famiglie ucraine scappate dalla guerra. Modera l’incontro Lucia Gross, giornalista de “La Usc di Ladins”. A cura del Comun General de Fascia e con il patrocinio del Comune di San Giovanni di Fassa insieme a Scuola Ladina di Fassa, Croce Rossa Italiana – Comitato Locale Valli di Fassa e Fiemme, Comitato Manifestazioni Pozza, Comune di San Giovanni di Fassa – Sèn Jan, Cooperativa Sociale Progetto 92

 

6 OTTOBRE 2022

UN POSTO PER TUTTI
06.10, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00 presso Koiné, Spazio Genitori Bambini in Via Rienza/Passirio, 19- Gardolo- Trento Piccoli passi accoglienti fatti di letture e laboratori per genitori e bambini da 2 a 6 anni. A cura di Koiné- Spazio Genitori Bambini, Progetto 92. INFO: 32023952994, koine@progetto92.net

 

LETTURE IN NATURA
06.10, 16.00 presso i Giardini alla Pista in Via Dante- Rovereto Letture al parco sul tema dell’accoglienza per genitori e bambini da 0 a 6 anni. A cura di Spazio Famiglie Rovereto – Progetto 92. INFO: Marisa Bampi, 3499308974 spaziofamiglie@progetto92.net

 

NUTRIRE LA COMUNITÀ, Imprese che investono nelle persone e sviluppano il territorio
06.10, 17.30- 19.30 presso il Polo Culturale Diocesano Vigilianum in via Endrici, 14- Trento Dialogo a più voci sullo sviluppo della comunità tramite il coinvolgimento delle persone e attività imprenditoriali. Saranno presenti: Riccardo Felicetti, amministratore delegato del Pastificio Felicetti e presidente dei Pastai Italiani; Claudio Bassetti, presidente di CNCA TAA; don Antonio Loffredo, parroco del Rione Sanità, ispiratore di molteplici imprese sociali come la Cooperativa La Paranza presso le catacombe di Napoli. A cura di Villa S.Ignazio, Arcidiocesi di Trento. INFO: Andreas Fernandez, 3669105359 andreas.fernandez@gmail.com

 

CANTIERE TEMPO, Quando l’arte diventa strumento di partecipazione
06.10, 17.30- 20.00 presso Fondazione De Marchi in Piazza Santa Maria Maggiore- Trento Da maggio 2022 in Piazza Santa Maria Maggiore la Fondazione Franco Demarchi ha promosso il progetto di Anna Scalfi Eghender Cantiere Tempo: un cantiere di ripristino di relazioni in presenza che ha contribuito concretamente al mutare la percezione della piazza attraverso incontri, pratiche sociali e culturali. Qual è stato il suo impatto e come sarà la sua evoluzione? Come si inserisce in un panorama più vasto di pratiche artistiche per la rigenerazione urbana? Dopo i saluti istituzionali, ne parleranno: Elisabetta Bozzarelli, assessora alle politiche giovanili, formazione, istruzione, cultura, biblioteche e turismo comune di Trento; Anna Scalfi Eghenter, sociologa e artista; Cecilia Canziani, curatrice e storica dell’arte; Federico Samaden, Presidente Fondazione Franco Demarchi. Modera: Giulia Cutello, ricercatrice e project manager. Durante la tavola rotonda interverranno le persone che hanno animato in questi mesi Cantiere Tempo portando le loro testimonianze, impressioni, storie di vita. A seguito della tavola rotonda i partecipanti si sposteranno all’interno del Cantiere Tempo per sperimentare in prima persona i processi generati nel Cantiere e generare a loro volta pratiche di incontro e dialogo. Questo momento è a cura di ASCAT Associazione Studenti Camerunensi di Trento. A cura di Fondazione Demarchi. INFO: 0461 273722, info@fdemarchi.it

 

RESPINTI ALLE FRONTIERE, DOVE SI INFRANGONO I DIRITTI UMANI Riflessioni a partire dal libro-inchiesta “Respinti”
06.10, 18.30- 20.30 presso Urban Center in Corso Rosmini, 58- Rovereto Un incontro di condivisioni e testimonianze a partire dalla presentazione del libro “RESPINTI” di Duccio Facchini e Luca Rondi – Ed. Altreconomia. Il libro, che sarà presentato da Cristina Molfetta di Fondazione Migrantes, aiuterà a comprendere il drammatico cambiamento che è avvenuto in Europa e alle sue frontiere nell’ultimo decennio e in particolare riguardo alle estese violazioni dei Diritti Umani. Con le testimonianze di chi ha vissuto questa dolorosa esperienza lungo la rotta balcanica e di chi sta portando sul campo assistenza. A cura di GIT Gruppo di Iniziative Territoriali del Trentino di Banca Popolare Etica nell’ambito della Campagna “Cambiamo Rotta” per sensibilizzare sulla situazione dei migranti lungo la Rotta Balcanica. INFO: Giovanni Filippi, 3474800896; gfilippi52@gmail.com, git.trento@bancaetica.org

 

ACCOGLIERE: UNA PROPOSTA, UNA FAMIGLIA, UNA VITA… La comunità al centro: accogliere, proteggere, promuovere, integrare
06.10- 20.30 presso la Biblioteca di Ponte Arche, via Cesare Battisti, 97- Comano Terme
06.10- 20.30 presso la Sala Riunioni del Municipio di Storo Piazza Europa, 5- Storo
Dal 2016 Comunità delle Giudicarie, Comunità Murialdo Trentino-Alto Adige e Cooperativa Incontra collaborano in un progetto volto alla costituzione di una rete di famiglie accoglienti. Queste mettono a disposizione il loro tempo e il loro contesto di vita a favore di famiglie con bambini e ragazzi, ma anche, in generale, a favore di persone o nuclei familiari che si trovano in una situazione di svantaggio dal punto di vista sociale e/o relazionale. Durante la Settimana dell’Accoglienza, il gruppo di lavoro intende organizzare alcuni momenti di promozione dell’accoglienza familiare sul territorio per coinvolgere e sensibilizzare più persone sulla tematica dell’accoglienza dell’altro. Si desidera coinvolgere le istituzioni scolastiche del territorio e le biblioteche di zona per creare una progettazione che coinvolga il maggior numero di persone. A cura della Comunità Murialdo Trentino Alto Adige , Comunità delle Giudicarie, Cooperativa Incontra, in collaborazione con istituti scolastici del territorio, associazioni di volontariato, biblioteche comunali. INFO: 0461 273722, info@fdemarchi.it

© 2016 CNCA TRENTINO ALTO ADIGE
Via Taramelli, 8/10 – 38122 Trento (TN) – Italy

CF 96074970227

Per informazioni:
segreteria.taa@cnca.it

 

Con il finanziamento di: